Vai menu di sezione

Progetto Assistenziale Individuale

PAI

Entro i primi venti giorni di permanenza in struttura è redatto il Progetto Assistenziale Individualizzato (P.A.I.) d’ingresso dall’équipe multidisciplinare composta dal medico, dal coordinatore infermieristico, dall’infermiere, dall’ operatore di assistenza, dal fisioterapista, dall’animatore e dal residente e/o familiare.

Il P.A.I. è uno strumento operativo molto importante per rilevare richieste, bisogni e aspettative del residente, per progettare e per programmare tutti gli interventi personalizzati da parte del personale della struttura e fare in modo che l’operato di tutti i servizi sia sinergico e orientato agli stessi obiettivi. È revisionato di norma ogni sei mesi, se non sorgono problematiche per le quali sia necessario anticipare la rivalutazione.

Pagina pubblicata Venerdì, 17 Novembre 2017 - Ultima modifica: Venerdì, 17 Agosto 2018
torna all'inizio del contenuto