Vai menu di sezione

Pet Therapy

Progetto di Pet Therapy

L'idea di introdurre il progetto è nata dalla consapevolezza delle virtù terapeutiche che tale attività può offrire ai nostri residenti; l'introduzione di un animale domestico in una struttura residenziale può offrire beneficio a persone affette da disagi sia fisici che psicologici. Ad oggi, in Trentino tale attività è ampiamente diffusa in RSA, ambiente geriatrico in cui è pianamente riconosciuta la sua validità terapeutica socio-relazionale. E' stato dimostrato che i laboratori di Pet Therapy all'interno della relazione di cura favoriscono la stimolazione cognitiva in persone affette da Morbo di Alzheimer; prendersi cura di un animale significa impiegare risorse fisiche e psicologiche. La cura di un animale aiuta, quindi, a rafforzare il senso di autoreferenzialità ed a stimolare tutta una serie di azioni che inducono il residente a rimanere attivo. L'animale può servire anche come stimolo alla relazione sociale, dal momento che funge da catalizzatore di interessi ed attenzioni comuni.

La programmazione prevede due incontri mensili ed i residenti sono scelti sulla base di affinità al progetto, motivazione e sulla base di una scelta compiuta dall'equipe multi professionale.

Pagina pubblicata Venerdì, 17 Novembre 2017 - Ultima modifica: Venerdì, 17 Agosto 2018
torna all'inizio del contenuto